Androgino

01234567

Questo progetto si basa sulla continua ricerca di un’identità ben precisa, che spesso viene soffocata o ricoperta con strati.
Le forme geometriche, i cromi, la natura ed altri elementi si vanno ad unificare all’interno di uno stesso nucleo che scaturisce il concetto di questi scatti i quali, a loro volta, presentano una figura androgina, senza volto o deformata.
Un’immagine ingabbiata e molto spesso confondibile, gettata quasi sui piani cromatici che lo sfondo offre: lineari, puliti, taglienti.
Chi è? Cos’è? Perché c’è?

Modella – Giulia Di Gregorio